mercoledì 27 febbraio 2019

Uno studio tedesco conferma “L'EuroDisastro”


L'Italia dall'entrata dell'Euro, in 20 anni ha perso 4325 miliardi

Uno studio di due ricercatori tedeschi del "Centrum für europäische Politik" di Friburgo, ha finalmente evidenziato quello che tutti noi, i critici dell'Euro, abbiamo sostento in tutti questi anni.
Non si può mentire in eterno, prima o poi, come si dice, “tutti i nodi vengono al pettine”, non si possono spacciare per verità, informazioni che non trovano riscontro nel vissuto quotidiano. Tutti noi, in Italia e non solo, abbiamo vissuto e stiamo vivendo sulla nostra pelle, le cause di questa immane sciagura che ci è caduta sulle nostre spalle, che si chiama “EuroDisastro”. (1)

lunedì 28 gennaio 2019

Italia, colonia monetaria!


L'Euro è una moneta coloniale che ha schiavizzato tutti i popoli aderenti all’Euro-Sistema

L’Italia con l’euro si è ridotta ad un paese del Terzo Mondo che prende in prestito la moneta di qualcun altro ” (Paul Krugman, premio nobel per l'economia nel 2008)



Ormai è diventata una "moda" denunciare il C.F.A. il Franco francese coloniale emesso dalla Francia, che attraverso l’utilizzo di tale moneta schiavizza interi popoli africani guadagnando dalla rendita derivante dal Signoraggio monetario. Tanti studiosi, esperti di politiche monetarie, non allineati al pensiero unico dominante, denunciano da molti anni le varie monete coloniali che hanno reso schiavi i popoli. A Giorgia Meloni di FDI, va il merito di aver denunciato al grande pubblico il CFA e, in questi giorni , si sono uniti in “coro”, anche Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista del M5S. Adesso bisogna andare anche all’attacco dell’Euro, perché anche questa moneta, emessa solo a debito per il popolo italiano e non solo, è una moneta coloniale che ha schiavizzato tutti i popoli aderenti all'Euro-sistema, permettendo di far incassare, grazie anche in questo caso al signoraggio monetario, enormi guadagni a banchieri privati che gestiscono la BCE e tutta la tecnocrazia bancaria dell'area Euro. Non si può evidenziare la pagliuzza nell'occhio del vicino senza accennare minimamente alla trave che abbiamo nel nostro. Il professor. Giacinto Auriti, in tempi non sospetti, denunciò l'origine della schiavitù monetaria, risalente al 1694 con l'istituzione della Banca d'Inghilterra. Da allora, chi più chi meno, tutti i popoli del mondo sono stati colonizzati dall'apolide usurocrazia internazionale. Le monete coloniali creano enormi debiti e “ Un popolo che non si indebita fa rabbia agli usurai” (Ezra Pound).

giovedì 10 gennaio 2019

Sveglia Italia - Sganciati dal ruolo di colonia!


Basta con tutte queste chiacchiere, servono segnali forti e veri!
Cara “Italia” anche senza uscire dall'euro inizia a coniare moneta senza debito.



Un popolo che non si indebita fa rabbia agli usurai” Ezra Pound.
Il grande poeta statunitense, Ezra Pound, che aveva evidenziato le vere ragioni della seconda guerra mondiale nell'eterna lotta del “sangue dei popoli contro l'oro dei banchieri” aveva pienamente ragione. Sapeva bene che la prima forma di dominio da parte degli usurai internazionali è da sempre stato il debito. Il lavaggio del cervello imposto alle masse , attraverso un meticoloso lavoro di ingegneria sociale, è arrivato al punto da far accettare quel debito eterno che sta schiacciando tutti, come se fosse una cosa giusta, anziché essere considerato immorale perché generato da una truffa contabile legalizzata.

martedì 18 dicembre 2018

Ingegneria Sociale & Nuove Generazioni - Diego Fusaro e Cosimo Massaro

Lecce. Dalle conferenze di Fusaro e Massaro, spariti i seguaci di Lega e M5S


Ieri, 12 dicembre 2018  presso l’Hotel Tiziano, lo scrittore Cosimo Massaro ha presentato il suo nuovo libro “Attacco alla Civiltà Cristiana” insieme al Prof Diego Fusaro che ha parlato, invece, dei contenuti nel suo lavoro “Il Nuovo Ordine Erotico“. Il tutto all’interno di un ciclo di manifestazioni su Ingegneria Sociale e Nuove Generazioni. Presenti oltre all’organizzatrice Veronia Merico, il giornalista Francesco Buja, anche l’ex Presidente del Consiglio Regionale della Puglia Mario De Cristofaro.

lunedì 19 novembre 2018

Svendita Italia

Per anni e anni abbiamo subìto un vero e proprio lavaggio del cervello. Un continuo mantra proposto dai nostri politicanti asserviti al sistema NEOLIBERISTA, divulgato attraverso i mass-media di regime:

Dobbiamo attirare i capitali stranieri ad investire in Italia

Bene, per qualcuno che ancora non ha capito cosa significa, questo è il risultato!

-Telecom  venduta agli spagnoli
  (asset strategico di importanza
   nazionale)

- Barilla  venduta agli americani

-Alitalia venduta ai francesi.

-Plasmon venduta agli
 americani.

-Parmalat venduta ai francesi
 della Lactalis

-Algida venduta ad una società
 anglo-olandese

martedì 6 novembre 2018

Finalmente anche la Chiesa pagherà L'ICI! Sarà giusto?



Secondo la Corte di giustizia dell'Unione europea, lo Stato italiano dovrebbe recuperare L'ICI non pagata dalla Chiesa, annullando di fatto  la decisione della Commissione del 2012 e la sentenza del Tribunale Ue del 2016.

A seguito di questa notizia, molti si stanno entusiasmando per questa decisione presa in sede europea.
Finalmente anche la Chiesa pagherà L'ICI (la tassa sugli immobili di proprietà)  come tutti noi comuni mortali.

mercoledì 3 ottobre 2018

Attacco alla Civiltà Cristiana - Prefazione di Giuliano Guzzo

P  R  E  F  A  Z  I  O  N  E

di Giuliano Guzzo


La civiltà cristiana è oggi sotto attacco, e non la si può certo definire una novità. Forse lo è per chi ha scarsa familiarità con la storia oppure vive coi paraocchi, ma per tutti gli altri non solo non è una notizia, ma è un fatto consolidato. Al punto da essere riscontrato, ormai, pure da diversi non credenti. Ciò nonostante pure coloro, e sono tanti, che hanno la netta percezione che la Chiesa e il cattolicesimo siano nel mirino della cultura dominante spesso non riescono a mettere a fuoco le dinamiche di questo fenomeno. Lo constatano, talora lo subiscono perfino in prima persona, ma faticano a inquadrarlo e, soprattutto, a individuarne i veri registi. 
Questo succede perché, se da un lato le persecuzioni vere e proprie ai cristiani per esempio nei Paesi a maggioranza mussulmana sono qualcosa di lampante e purtroppo concretissimo, dall’altro l’anticattolicesimo radicatosi nel mondo occidentale – anticattolicesimo che è ultimo pregiudizio accettabile, ha acutamente osservato il professor Philip Jenkins – di rado getta la maschera. Anzi, sovente opta strategicamente il basso profilo. A tratti sembra così addirittura non esistere. Gioca d’astuzia, insomma. Col risultato che spesso chi denuncia la cristianofobia strisciante, strano ma vero, passa per esagerato o per allucinato con manie di persecuzione. 

Cosimo Massaro su Canale Italia- Una puntata esplosiva

                                           

Lo scrittore Cosimo Massaro, il 21 settembre scorso, ospite del programma  "NOTIZIE OGGI" condotto dal prof. Vito Monaco, andato  in onda su Canale Italia (Canale digitale 83 - Sky 913), ha parlato senza censure.


Una puntata esplosiva! Sono state trattate tematiche scomode ai poteri forti e fortemente vietate nei mass-media di "regime", divulgatori del pensiero unico dominante.

-SIGNORAGGIO BANCARIO 
- SOVRANITÀ MONETARIA 
- EURODISASTRO
- SCUOLA MONETARIA AURITIANA

Una sintesi da non perdere!!!!
E' necessario far girare l'informazione libera e  lontana dal pensiero  neoliberista  imposto dalla èlite dominante e promotrice del N. W. O.   (Nuovo Ordine Mondiale)

lunedì 27 agosto 2018

L'Italia nel cuore

Ebbene si, amo l'Italia, tutta, bella nelle sue ricche diversità. Amo in particolar modo il mio sud, il mio Salento, la mia terra. Un sentire viscerale, che mi anima nel difenderla e valorizzarla, frutto dello "ius sanguinius che mi porto dentro scolpito nel mio "dna".

Una Italia ricca di storia e cultura, portaerei e porto naturale, posta nel centro del Mediterraneo, figlia delle sue numerosissime culture che l'hanno resa grande agli occhi del mondo, con oltre il 70 % dei beni artistici, archeologici e culturali di tutto l'intero pianeta.

lunedì 28 maggio 2018

Allarme! Golpe tecno-finanziario in atto.



Per chi pensa che  Mattarella abbia agito in  buona fede (soprattutto  ai votanti PD)  ricordo un solo particolare: ha ospitato al Quirinale la trilaterale, un'organizzazione privata, che in  riunioni  segrete, prende decisioni fondamentali sulle  politiche  economico-monetarie degli Stati. È la stessa organizzazione che ha dichiarato, in un suo documento,  che la nostra costituzione è una di quelle troppo garantiste e troppo vicina ai cittadini.